News NBA

NBA, Kevin Durant segna 40 punti e Phoenix supera Indiana

Nella notte, i Phoenix Suns hanno battuto gli Indiana Pacers con il punteggio di 117-110 grazie ai 40 punti di un super Kevin Durant. Il giocatore ha sostanzialmente trascinato i suoi all’interno di un match equilibrato. Senza Tyrese Haliburton, ma con Pascal Siakam in campo (15 punti, 7 assist e 4 rimbalzi), i Pacers sono stati meno pericolosi.

Detto questo, grande prestazione da parte di tutti i big three di Phoenix con 40 punti, più 9 rimbalzi, di Kevin Durant, 26 punti, più 8 assist e 6 rimbalzi di Devin Booker e infine 25 punti, più 4 rimbalzi e 3 assist di Bradley Beal. Le tre stelle dei Suns hanno segnato 91 dei 117 punti della squadra. Peraltro, in una intervista rilasciata ad Arizona Republic, Kevin Durant ha detto a gran voce di voler essere considerato all’interno della conversazione sul miglior giocatore di sempre in NBA. Queste le sue parole:

“Perché non dovrei essere io il giocatore più forte di sempre? Cosa non ho ottenuto, su un campo da basket?”

In questo senso, KD sembra sapere perché viene escluso dalle discussioni riguardante il GOAT:

“Il motivo per cui non vengo mai considerato? È perché sono andato ai Golden State Warriors.”

Una scelta effettivamente criticata dagli addetti ai lavori che hanno etichettato quella mossa come troppo banale per vincere il titolo NBA. Dovesse riuscire a trascinare Phoenix in cima al mondo, ecco che allora – forse – potrebbe essere nuovamente attenzionato.

 

 

Leggi Anche:

NBA, OKC vince in rimonta la sfida di alta classifica contro Minnesota

Risultati NBA, i Knicks asfaltano Toronto nel segno di Jalen Brunson

NBA, finale thriller a Houston: i Rockets la spuntano su Utah

Share
Pubblicato da
Simone Ipprio

Recent Posts

NBA, Jeff Van Gundy entra nello staff dei Clippers

Dopo l'esperienza come presidente delle basketball operations a Boston, ora sarà l'assistente capo di Ty…

fa 24 ore

NBA, Boston Celtics campioni: ecco le reazioni delle vecchie glorie

Paul Pierce, Kevin Garnett e non solo: tutti a elogiare i Celtics

fa 1 giorno

NBA, Kyrie Irving con maturità “Abbiamo imparato tanto da questa serie”

L’analisi delle NBA Finals 2024 da parte di Kyrie Irving

fa 1 giorno

NBA, Porzingis vince il titolo ma ora dovrà operarsi: “Ne è valsa la pena”

Il centro lettone ha stretto i denti per poter giocare gara-5 ma ora dovrà operarsi

fa 1 giorno

NBA, Luka Doncic incassa la sconfitta per Dallas: “Orgoglioso della mia squadra”

Lo sloveno non ha voluto cercare scuse per la sconfitta nelle Finals

fa 1 giorno

NBA, Jaylen Brown nominato MVP delle Finals 2024: “Questo premio è anche di Tatum”

Il giocatore di Boston è stato il vero trascinatore nella serie finale contro Dallas

fa 1 giorno