Seguici su

Primo Piano

Tutte le cover di NBA 2K dal 2000 al 2021

In questo articolo mostriamo tutti i cover athlete nella storia di NBA2k

nba 2k cover

NBA2K5: Ben Wallace

Nba2k5

Il centro dei Detroit Pistons, Ben Wallace, spodestò Allen Iverson. In quell’annata annata vinse per la terza volta il Defensive Player Of The Year. Wallace fu sicuramente uno dei migliori centri difensivi di sempre. Grazie anche alle sue prestazioni in difesa, i Pistons riuscirono a vincere il titolo NBA nel 2004, battendo i Los Angeles Lakers di Bryant e O’Neal. I Pistons nel 2005 arrivarono alle Finals dove però vennero sconfitti in sette gare dai San Antonio Spurs. Fu l’unico giocatore apparso in copertina a segnare meno di dieci punti a partita.

 

NBA2K6: Shaquille O’Neal

nba2k6

Per l’annata 2005-2006, l’atleta sulla copertina fu Shaquille O’Neal. Il centro natio di Newark, New Jersey, fu protagonista di una super stagione che si concluse con la vittoria del titolo NBA. Nell’estate 2004 O’Neal aveva cambiato squadra e aveva scelto di andare a Miami. Nella prima stagione con i Miami Heat uscì dai Playoff alle Eastern Conference Finals, contro i Detroit Pistons. L’anno dopo però, grazie anche alla consacrazione di Dwyane Wade, portò gli Heat alla vittoria battendo per 4-2 i Dallas Mavericks in rimonta alle Finals. Fu anche la prima volta che un giocatore apparso sulla copertina di NBA2k vinse il titolo la stessa stagione.

 

NBA2K7: Shaquille O’Neal

NBA_2K7_

Per il secondo anno consecutivo, Shaquille O’Neal è la faccia di NBA2k. La stagione 2006-2007 non è stata una stagione alla Shaquille O’Neal. Anzi forse fu una delle sue peggiori. Giocò poche partite, a causa di un infortunio al ginocchio, e le sue prestazioni non furono certo paragonabili con quelle dell’anno precedente. Grazie ad un ottimo finale di stagione però, i Miami Heat accedettero ai Playoff. La loro avventura, in questo caso, durò poco: persero la propria serie per 4-0 contro i Chicago Bulls.

 

NBA2K8: Chris Paul

NBA_2K8

New entry per la stagione 2007-2008. Chris Paul ai New Orleans Hornets stava dimostrando tutto il suo talento. In questa annata arrivò secondo nelle votazioni per l’MVP, dietro a Kobe Bryant. Partecipò alla partita delle stelle, entrò nel primo quintetto NBA e nel secondo quintetto difensivo. Portò gli Hornets alla postseason dalla quale però uscirono al secondo turno contro i San Antonio Spurs.

 

NBA2K9: Kevin Garnett

NBA_2K9

I Boston Celtics avevano vinto il titolo 2008, con Paul Pierce MVP delle Finals. La 2k volle omaggiare la stagione di KG che aveva dato un notevole contributo a far vincere l’anello alla franchigia del Massachusetts 22 anni dopo l’ultimo banner issato sul soffitto del TD Garden. Per la stagione 2008-2009 i Celtics partivano favoriti. Rispettarono le attese ma dovettero in questo caso fermarsi prima delle Finals, sconfitti dagli Orlando Magic di Dwight Howard. KG dovette saltare le ultime venticinque partite della stagione, per via di un infortunio al ginocchio e non prese parte neanche a una partita di Playoff.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Primo Piano