Seguici su

Playoff NBA

Risultati NBA: Boston doma Milwaukee, Cleveland KO contro Indiana, bene OKC e Houston

Cleveland cede malamente in casa contro Indiana, mentre Boston ha bisogno di un overtime per avere la meglio sui Bucks

(2) Boston Celtics 113-107 Milwaukee Bucks (7) [OT]

Boston guida la serie 1-0.

Nel primo match della domenica i Boston Celtics vincono in casa contro i Milwaukee Bucks dopo una battaglia non senza colpi di scena. La partita comincia in grande equilibrio con gli ospiti reattivi su ambo i lati del campo. Anzi, i Bucks intentano un mini-parziale iniziale di 12-6 prima di subire il rientro dei padroni di casa che accendono il motore e chiudono il primo quarto con 29 punti messi a segno grazie ad un parziale di 13-0. Al Horford e Jayson Tatum partono fortissimo: 100% dal campo per, rispettivamente, 6 punti e 8 punti in tabellino. Da segnalare la difficoltà di Giannis Antetokounmpo nei primi 12 minuti: 1/3 dal campo + 2 palle perse.

Il secondo quarto comincia fortissimo per Milwaukee, con Giannis che si risveglia all’improvviso e forza un parziale di 10-0 (7 punti del greco) che vale il vantaggio ospite sul 31-32. Boston sembra accusare il colpo, trovando diverse difficoltà in attacco. Così ecco che a quattro minuti dall’intervallo lungo i Celtics devono mettere in conto un parziale subito di 26-4, punteggio sul 33-43 per i Bucks. La squadra di Brad Stevens però non molla la presa facilmente: Terry Rozier si prende l’incarico di risvegliare la compagine di casa limitando le perdite. Il primo tempo si chiude così con Milwaukee avanti solo di 3 lunghezze: 44-47. Antetokounmpo e Khris Middleton da 16 punti a testa. Per Boston invece ci sono i 10 di Tatum e 9 di Jaylen Brown.

La seconda frazione di gara riapre con un eccesso di equilibrio con Milwaukee che si trova improvvisamente a +5, prima di subire un piccolo contro-parziale di 10-0 (61-56 Celtics). I Bucks però si ricordano di avere Antetokounmpo che con un gioco di prestigio piazza 3 punti che riportano a contatto i suoi. Il terzo quarto si conclude con la bomba di Tatum che vale 70-66 per Boston.

Gli ultimi 12 minuti scivolano colpo a colpo con i padroni di casa che tendono a controllare il match anche grazie ad una tripla pesantissima di Al Horford e una sortita offensiva di Morris che valgono un vantaggio di 9 punti (84-75) a 5 minuti dal termine. Non è però finita qui perché Milwaukee ha la forza e il cuore per recuperare lo svantaggio firmando un parziale di 8-0. I Bucks si trovano così a -2 punti a due minuti e mezzo dalla fine del match. Gli ultimi 15 secondi di regulation sono di un altro pianeta: con Boston avanti 96-93, arriva la bomba di Malcolm Brogdon. 96-96. Dall’altra parte c’è quello che sembra essere l’ultimo possesso della partita con una giocata dall’arco di Terry Rozier: 99-96 Boston a 0.5 dalla fine del match. Sembra finita ma i Bucks tirano fuori dal cilindro una tripla immaginifica: Khris Middleton riceve a oltre nove metri dal canestro una rimessa senza troppe pretese. Butta la palla e prega. Va dentro. 99-99 al termine del quarto-quarto, si va ai tempi supplementari.

All’overtime Milwaukee finisce però la benzina concedendo un po’ troppo in difesa. La partita termina con una girandola di tiri liberi che fissano il risultato finale sul 113-107 per Boston. Top scorer della serata per i padroni di casa è Al Horford con 24 punti + 12 rimbalzi. 21 punti di Marcus Morris dalla panchina e 20 di Jaylen Brown. Per gli ospiti a nulla sono valsi i 35 punti, con 13 rimbalzi, 7 assist e 3 recuperi di Giannis Antetokounmpo. A seguire Middleton con 31 punti a referto + 8 rimbalzi e 6 assist e 12/20 dal campo.

HIGHLIGHTS

Precedente1 di 4
Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Playoff NBA