Seguici su

News NBA

Donovan Mitchell disponibile per Gara 2, nessun problema al piede sinistro

Il rookie degli Utah Jazz sarà regolarmente in campo per Gara 2. Esclusa la possibilità, per Mitchell, di una infrazione al piede dopo un trauma in Gara 1

Il rookie degli Utah Jazz, Donovan Mitchell, sarà disponibile per Gara 2 contro gli Oklahoma City Thunder di Westbrook & Co.

Nel corso di Gara 1 alla Chesapeake Energy Arena, vinta dai padroni di casa per 116-108, Mitchell ha lasciato la partita nel quarto quarto per tornare negli spogliatoi e sottoporsi ad un esame radiografico. In seguito ad un brutto colpo la giovane guardia dei Jazz ha accusato subito dolore al piede ed è stato precauzionalmente portato al cospetto dell’equipe medica per scongiurare problemi gravi.

Dopo la radiografia al piede sinistro, il prodotto dei Louisville Cardinals è tornato in campo con 7:47 sul cronometro e vistosamente dolorante. Dopo pochi istanti è stato sostituito da coach Quin Snyder che lo ha visto accusare un semplice jumper.

Mitchell era visibilmente confuso in panchina e, con l’aiuto di alcuni compagni di squadra, faceva pressioni per rientrare in campo.

“Stavo solo zoppicando e vedendomi zoppicare hanno pensato avessi bisogno di uscire, ma stavo solo facendo il bambino.  Ho solo urtato il dito del piede. Nulla di importante.”

Coach Snyder ha detto che tutti i segnali indicano che Donovan è pronto per la seconda partita di mercoledì.

“I medici lo hanno autorizzato, così l’ho rimesso in gioco, ma quando l’ho visto mi è sembrato che lo sentisse un po’ e volevo solo essere sicuro, così l’ho tirato fuori. Poi è tornato in campo. Tutto ciò che so ora è che sta bene. Sono sicuro che farà ulteriori esami e saremo aggiornati domani.”

La risonanza magnetica alla quale il giocatore del team di Salt Lake City si è sottoposto ha dato esito negativo scongiurando una possibile infrazione al dito del piede sinistro. Mitchell ha chiuso la partita con 27 punti, 10 rimbalzi e 3 assist con 11 su 22 dal campo in 35 minuti di gioco.

 

Leggi anche:

Antetokounmpo sul sesto fallo chiamato nell’overtime: “Non penso fosse fallo”

Thibodeau su Karl-Anthony Towns: “Deve essere più attivo”

Popovich su Leonard: “Non mi aspetto che rientri per i Playoff”

Pelicans, Davis: “Vincere Gara 1 mi ha tolto un peso dalle spalle”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA