Seguici su

Risultati NBA

Risultati NBA: instant classic a Miami, gli Heat battono i Nuggets al secondo OT! I Cavs vincono e riabbracciano Love

Otto le partite della nottata NBA, tra le quali spiccano la spettacolare vittoria di Miami su Denver e il ritorno in campo di Love nella vittoria dei Cavs

(37-33) Milwaukee Bucks 117-124 Cleveland Cavaliers (41-29)

Buone notizie per i Cleveland Cavaliers, che senza nessun tipo di annuncio pre-partita nella sfida casalinga contro i Bucks possono riabbracciare Kevin Love dopo la frattura alla mano.
Il lungo parte addirittura in quintetto ed è partecipe del primo quarto equilibrato dei suoi, che nonostante un LeBron versione cinque stelle non riescono a scappare.
I Cavs provano a cambiare le cose nel secondo quarto, riuscendo a rosicchiare qualche punto agli avversari, ma Antetokounmpo è in serata e praticamente tiene Milwaukee a contatto da solo.

Dopo aver chiuso il primo tempo avanti di 7 i padroni di casa, orfani di coach Lue per motivi di salute, subiscono ancora una volta i tentativi di resistenza dei Bucks, che oltre che dal greco si fanno tenere a contatto da un Khris Middleton scintillante.
La situazione resta in equilibrio fino agli ultimi minuti, quando il vantaggio dei Cavs è ancora ridotto ma comunque presente e gli avversari non riescono a recuperarlo prima della sirena.
Finisce 124-117, LeBron fa registrare una tripla doppia da 40 punti, 12 rimbalzi e 10 assist, Love lo segue con 18 punti e 7 rimbalzi in 24 minuti, mentre Antetokounmpo e Middleton aggiungono rispettivamente 37 (con 11 rimbalzi e 5 assist) e 30 punti.

(31-39) Los Angeles Lakers 100-110 Indiana Pacers (41-30)

Vittoria casalinga importante per gli Indiana Pacers, che provano a tenere il passo proprio dei Cavaliers e restano a mezza partita di distanza dal loro terzo posto.
A Indianapolis arrivano i Lakers nel miglior periodo della propria stagione, fattore in mostra in un primo quarto in cui la squadra di Luke Walton mette ben 37 punti e scappa subito a +8, cogliendo di sorpresa gli avversari.
Indiana è stupita da questo inizio, ma non per questo la reazione tarda ad arrivare e guidata dal solito corale gioco di squadra riesce subito a rimontare 6 punti e andare all’intervallo sotto di due, 59-57.

Nel terzo quarto si decide la partita, i Pacers sanno di essere la squadra più forte, alzano le percentuali dal campo e, guidati da Oladipo, Stephenson e Myles Turner piazzano un parziale di 35-21 a cui i Lakers non riescono a rispondere, alzando bandiera bianca con 12 minuti di anticipo.
Finisce 110-100, il migliore è ancora una volta Myles Turner che chiude con 21 punti e 7 rimbalzi, seguito dai 20 di Oladipo, mentre per i Lakers bene Kuzma, con 27 punti e 8 rimbalzi, Lopez, 23 e 8, e Randle ,21 e 9.

Precedente1 di 4
Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Risultati NBA