Seguici su

Cleveland Cavaliers

LeBron ammette: “Siamo preoccupati per la salute di coach Lue”

Tyronn Lue ha lasciato anzitempo la panchina dei Cavs nella sfida della notte

Nel corso della sfida della notte, per la terza volta in questa stagione, il coach dei Cleveland Cavaliers Tyronn Lue è stato costretto ad abbandonare anzitempo il suo posto in panchina e a rientrare negli spogliatoi per un problema di salute ancora sconosciuto.

Intervistato nel post partita da Dave McMenamin di ESPN, anche LeBron James ha ammesso che lui e tutti i suoi compagni sono preoccupati per la situazione:

“Lui è il capitano della nostra nave, quindi siamo tutti preoccupati. Ci preoccupiamo della sua salute ovviamente, è molto più importante di una partita di basket. Sappiamo che sta facendo tutto quello che deve per stare bene. Che sta prendendo tutte le misure necessarie. Tutto quello che sta succedendo quest’anno, è solo un anno come un altro.”

Lue sembrava non avere problemi nel corso della prima frazione, rientrando negli spogliatoi con i suoi giocatori ed un vantaggio di 69 a 52. Nel secondo tempo, però, l’ex giocatore dei Lakers non è rientrato in campo, lasciando al suo vice Larry Drew i compiti da head coach.

Proprio Drew, nel post-gara, ha poi parlato ai giornalisti, confermando le parole di James e ammettendo di non sapere quale sia il problema del suo collega:

“Non so bene quale sia il suo problema. So solo che prima di rientrare nel secondo tempo non si sentiva bene. Pensavo ci sarebbe stata una possibilità che alla fine sarebbe ritornato in campo, ma alla fine non stava abbastanza bene, quindi abbiamo semplicemente continuato.”

 

Leggi anche:

Dennis Smith Jr. esce per infortunio

Alvin Gentry si scontra con gli arbitri

KD ai box

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Cleveland Cavaliers