Seguici su

Risultati NBA

Risultati NBA: Blazers forza 11; Cavs sempre più giù; Simmons meglio di Magic

9 partite nella notte: lunghissime serie positive aperte per Blazers, Raptors e Jazz; c’è vita per gli Spurs; intricatissima la lotta Playoff a Ovest

Blazers

(40-29) Indiana Pacers 99-106 Toronto Raptors (51-17)

I Toronto Raptors, sempre più in modalità aratro, schiacciano anche gli Indiana Pacers e si portano a 10 vittorie in fila (a 11 si eguaglierebbe il record di franchigia). La statistica chiave della partita sono i rimbalzi: 58 per i Raptors (19 offensivi), solo 35 per i Pacers. Jonas Valanciunas, in particolare, spadroneggia sotto le plance (17 carambole per il centro lituano). È Indiana, però, a portarsi in vantaggio nel primo quarto e a mantenere il controllo della partita fino a metà ultima frazione. Poi si accende l’ex di serata CJ Miles, che con 3 triple consecutive guida un parziale di 12 a 3 pro-Toronto (93-88 a 5.21 dal termine). I Pacers non riescono a controsorpassare e si arenano definitivamente sulla schiacciata di DeMar DeRozan – ormai habitué delle inchiodate clutch – a 10.5 secondi dalla fine.

Proprio DeRozan è il miglior realizzatore della gara, con 24 punti. Ai Pacers non bastano le ottime partite di Darren Collison (22 punti e 4 assist) e Al Jefferson (20 punti e 12 rimbalzi), entrambi partiti dalla panchina. I Raptors portano a 5 gare il proprio vantaggio sui Boston Celtics secondi nella Eastern Conference. I Pacers continuano a galleggiare in “zona fattore campo”.

(20-49) Atlanta Hawks 117-129 Charlotte Hornets (30-39)

Dwight Howard, pur contro i derelitti Atlanta Hawks, torna a fare il Superman. Il centro degli Hornets chiude con 33 punti, 12 rimbalzi, 2 rubate e 2 stoppate (13-20 al tiro e +21 di plus/minus), nella vittoria dei suoi che tiene la banda Clifford ancora – almeno matematicamente – in corsa per i Playoff (Charlotte dista ben 6 partite dai Miami Heat, con 13 gare ancora da disputare per entrambe le squadre). Gli Hornets scappano nel terzo quarto per non guardarsi più indietro, arrivando anche sul +23 a metà ultima frazione. Prince (il migliore nelle fila degli Hawks in questo finale di regular season) e Collins sono gli unici a opporre resistenza (con rispettivamente 22 e 21 punti).

Charlotte ha vita facile con la difesa blanda di Atlanta – team focalizzato già da qualche settimana sul Draft 2018 – e tira con percentuali altissime (53% dal campo e 51% da tre). Kemba Walker contribuisce alla vittoria con 24 punti; Nicolas Batum chiude con una tripla doppia da 10 punti, 10 rimbalzi e 16 assist (career-high).

Precedente1 di 5
Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Risultati NBA