Seguici su

Curiosità

T.J. McConnell nella storia dei 76ers, prima tripla doppia uscendo dalla panchina

T.J. McConnell scrive 10 punti, 11 assist, 10 rimbalzi nella vittoria contro i Knicks

La guardia dei Philadelphia 76ers T.J. McConnell ha fatto storia della franchigia la scorsa notte quando è diventato il primo Sixer a registrare una tripla doppia dalla panchina.

Nel match giocato in casa al Wells Fargo Center di Philadelphia il nativo di Pittsburgh ha fatto registrare 10 punti, 11 assist e 10 rimbalzi ed un career-high di 6 recuperi nella vittoria contro i New York Knicks. L’ultimo dei 10 rimbalzi arriva a solo 1:08 dal termine della partita con il risultato parzialmente in cassaforte per la squadra di casa sul 108-90. Una grande prestazione individuale che arriva a distanza di un anno ed un mese da un’altra brillante prestazione. 11/01/2017: Philadelphia proprio contro i Knicks, McConnell protagonista del buzzer beater che regala la vittoria ai suoi compagni ed apostrofato da Embiid come il “giocatore più clutch di sempre” e Point God“.

Proprio Embiid ha spinto il suo compagno durante gli ultimi minuti di partita perché voleva che McConnell raggiungesse questo record e dopo la partita ha dichiarato:

“È stato fantastico, sono contento per lui e sono contento che ci sia riuscito. Lui è una delle ragioni per cui siamo proiettati in avanti. Entra e gioca con grande energia, accende la folla sugli spalti. Difensivamente è stato bravissimo e muove bene la palla.”

Dopo la storica partita McConnell ha raccontato in tono scherzoso di Embiid che lo spronava a  raggiungere quel record dalla panchina:

“Beh, Joel non voleva lasciarlo andare. Subito dopo un rimbalzo o un assist continuava a dirmelo, e poi quando avevo 9 rimbalzi mi diceva: ‘Prendine un altro’ e qualcuno è arrivato a tagliar fuori il lungo ed il pallone è quasi caduto nelle mie mani, era come se fosse al rallentatore.”

Coach Brett Brown ha detto di lui:

“Bisogna rispettarlo, bisogna davvero rispettarlo. Gioca così duramente. Lui è una meravigliosa lezione per tanti giocatori su dove determinazione, perseveranza e tenacia possono farti arrivare. L’abbiamo visto crescere, continua a migliorare e stasera è stato incredibile.”

Negli spogliatoi l’eroe di giornata è stato festeggiato in questo modo dai suoi compagni (di cui fa parte il nostro Marco Belinelli):

McConnell è stato uno dei sei giocatori dei 76ers in doppia cifra nel match notturno.

È il 25 ° giocatore a siglare una tripla doppia in uscita dalla panchina dalla stagione 1963-64 secondo Basketball-Reference.com.

 

Leggi anche:

The shape of Paul George

Marco Belinelli: “Non mi hanno cercato solo i Sixers”

Ty Lawson torna in NBA?

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Curiosità