Seguici su

Brooklyn Nets

Nets e Pelicans risarciti dalla NBA

Nets e Pelicans avranno più spazio salariale per firmare un nuovo giocatore.

La NBA ha concesso ai Brooklyn Nets e ai New Orleans Pelicans una Disabled Player Exception, rispettivamente da 6 e 2.75 milioni di dollari, per gli infortuni di Jeremy Lin e Alexis Ajinca. A riportarlo sono Shams Charania di The Vertical e Adrian Wojnarowski di ESPN.

Le organizzazioni che ricevono questo “risarcimento” hanno la possibilità di firmare un nuovo giocatore, a patto che sia nell’ultimo anno di contratto. Ma hanno anche la possibilità di scambiare la DPE, sempre per un giocatore in scadenza di contratto. Le DPE di entrambe le squadre scadono il 12 Marzo.

I Nets sono sotto il tetto salariale di circa 3,6 milioni di dollari e quasi $24 milioni al di sotto della linea della tassa sul lusso, quindi la franchigia non avrà alcuna riserva sull’uso dell’eccezione se si presenterà l’occasione giusta.

Diverso invece il discorso per i Pelicans che sono in una situazione salariale ben diversa. La loro situazione finanziaria infatti, li farà riflettere a lungo prima di mettere sotto contratto un altro giocatore visto che si trovano 706 mila dollari sotto la tassa sul lusso e $1,29 milione al di sotto del limite massimo a disposizione.

Le DPE vengono usate in rare occasioni ma offrono ai team l’opportunità di essere più flessibili.

Leggi anche:

Celtics, la NBA fornisce la Disabled Player Exception per l’infortunio di Hayward

Jeremy Lin, rottura del legamento e stagione finita

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Brooklyn Nets