Seguici su

Golden State Warriors

Golden State Warriors, docce fredde alla Quicken Loans Arena

Sorpresa per i Golden State Warriors, che al termine della partita vinta contro i Cavs, hanno trovato le docce fredde al rientro negli spogliatoi .

I Golden State Warriors erano on fire nel quarto finale della partita contro i Cleveland Cavaliers; hanno infatti tirato col 58% dal campo negli ultimi 12 minuti di partita, portando a casa un’importantissima vittoria per 118-108 nel remake delle ultime tre Finals NBA (tutti i risultati della notte qui).

Negli spogliatoi dopo la partita però, si sono raffreddati in fretta; i giocatori infatti si sono lamentati del fatto che le docce alla Quicken Loans Arena fossero fredde. I reporters e i giornalisti presenti nello spogliatoio ospite hanno detto che si sentivano i giocatori urlare a causa dell’acqua gelida e quasi tutti sono usciti subito, tremando dal freddo.

Kevin Durant ha gridato verso il personale che lavora dietro le quinte della Quicken Loans Arena:

“Dovete fare qualcosa, chiamate LeBron!”.

La situazione però, probabilmente anche a causa della vittoria, era più scherzosa che di tensione. All’uscita dell’arena, Draymond Green e Kevin Durant sono stati visti indossare numerosi vestiti. Per gli Warriors, quella contro i Cavaliers, è stata la 13 vittoria consecutiva in trasferta; Golden State continuerà la road trip domani, quando affronteranno allo United Center i Chicago Bulls. Ad aspettarli acqua calda, magari.

 

Leggi anche:

KD propietario di una franchigia in futuro

Mirotic sulle voci di mercato: “Mi motivano”

Nuovo All-Star Game, Curry pronto a fare il capitano

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Golden State Warriors