Seguici su

Curiosità

Se i giocatori NBA fossero disegni giapponesi

Tredici illustrazioni giapponesi realizzate dal grafico Andrew Archer, per scoprire come sarebbe rappresentata l’NBA in Giappone

Credits to Andrew Archer – Edo Ball

Nei momenti di relax è facile perdersi tra gli infiniti meandri del World Wide Web, tanto che spesso è difficile uscirne: Internet diventa quasi una dipendenza. A volte però si è portati a pensare che il web sia un posto tutto sommato bello, soprattutto quando completamente per caso ci si imbatte in qualcosa di piacevolmente insolito.

Alla redazione di NbaReligion è successo di aver aperto per caso il sito di Edo Ball e di essersene innamorata subito. Dietro ad Edo Ball si nasconde Andrew Archer, un illustratore grafico neozelandese, che ha avuto l’idea di unire la sua passione per il disegno con l’NBA e la cultura giapponese. Per farlo, si è servito degli Ukiyo-e – traducibile con qualcosa di simile a “immagini del mondo fluttuante” – che altro non sono che disegni stampati su carta molto in voga nel Giappone del 18esimo e 19esimo secolo.

Dal 2013 ad oggi Andrew Archer ha disegnato una ventina di illustrazioni, dividendole in due stagioni, ma noi abbiamo raccolto quelle che per noi erano le migliori: per vederle tutte vi basterà andare sul  sito di Edo Ball.

Probabilmente l’esempio di Ukiyo-e più famoso al mondo

Pronti? Cominciamo.

Precedente1 di 7

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Curiosità