Seguici su

Memphis Grizzlies

Grizzlies, Gasol frena i rumors: “Non sarò io a chiedere di andare via”

Presa di posizione netta da parte del centro di Memphis

Gasol

Dopo settimane turbolente e segnali di frustrazione, sembra apparentemente tornato il sereno tra Marc Gasol e i Memphis Grizzlies.

Il giocatore ha messo a tacere con fermezza i rumors che lo vorrebbero lontano dal Tennessee ai microfoni di Zach Lowe di ESPN:

Ho una responsabilità nei confronti di questa città. Qualsiasi cosa succeda, io non lascerò.

Rispondendo a una provocazione giornalistica [resteresti anche con un record abbondantemente sotto il 50%? ndr.], Gasol ha aggiunto:

In tal caso, vorrei vedere attraverso quale percorso si è arrivati a quel  punto, ma finché il [proprietario] Robert is [Pera] mi vorrà qui, i miei  compagni mi vorranno qui e penseranno che io sia parte della soluzione — e non parte del problema — è tutto ciò di cui ho bisogno. Se pensano che [una trade] sia il meglio per loro, [lo accetterò]. Farei di tutto per questa franchigia.

Ricordiamo che il contratto del catalano prevede una player option per la stagione 2019-20 e, dettaglio ancor più rilevante, presenta una clausola, la cosiddetta “trade kicker”. Ciò comporta,  in caso di scambio, un aumento dello stipendio spettante al giocatore.

Memphis Grizzlies, un inizio a due facce

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in Memphis Grizzlies