Seguici su

L.A. Clippers

Clippers, il posto di Doc Rivers sembra al sicuro

La stagione dei Los Angeles Clippers non è iniziata certo secondo le aspettative e nelle ultime ore, erano rimbalzate oltreoceano alcune voci che riguardavano un possibile licenziamento di Doc Rivers. Voci che, come riporta Sam Amick di USA Today, sarebbero prive di fondamento e che il posto dell’ex capo allenatore dei Boston Celtics sarebbe al sicuro almeno fino alla fine della stagione.

Il proprietario dei Clippers Steve Ballmer, avrebbe infatti dichiarato che la clamorosa sequela di infortuni che ha falcidiato la squadra in questa prima metà di stagione, ha reso difficilmente giudicabile il lavoro di Rivers, chiamato ad affrontare la prima stagione senza il suo “Court General” Chris Paul.

I nuovi Clippers infatti, hanno inviato la stagione perdendo i nuovi arrivati Milos Teodosic, Danilo Gallinari (entrambi comunque vicini al rientro) e Patrick Beverley che invece ne avrà per il resto della stagione. Come se non bastasse, a questi tre, si è aggiunto l’infortunio forse più grave (se ne facciamo una mera questione sportiva) ovvero quello di Blake Griffin che, stando a quanto riportato dal bollettino medico dello staff sanitario dei Clips, rimarrà out per almeno un mese.

In una recente intervista, rilasciata proprio ad Amick, coach Rivers richiesto di risposte circa le voci di un suo possibile licenziamento aveva dichiarato:

“Le persone criticano la squadra, criticano il tuo operato, provano ad abbatterti. Ma non non possiamo vacillare perché questo è quello che succede. Devi solo continuare a fare il tuo lavoro e i giocatori devono solo continuare a giocare”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in L.A. Clippers