Seguici su

L.A. Lakers

Los Angeles Lakers: Julius Randle potrebbe essere sacrificato per liberarsi del contratto di Luol Deng

I Gialloviola puntano a liberare spazio salariale per la prossima free agency anche a costo di privarsi di un giocatore importante come l’ex Kentucky

Randle

Che Luol Deng fosse in uscita perchè non rientra più nei piani di Luke Walton e dei Los Angeles Lakers era abbastanza chiaro, come è altrettanto risaputo che l’obiettivo dei Giallo-Viola sia presentarsi alla prossima free agency con il salary cap più basso possibile in modo da poter puntare a LeBron James e ad un altro top player. Ora, le due cose sono estremamente collegate tra di loro, in quanto il contratto dell’ex giocatore dei Chiacago Bulls chiamerà quasi 37 milioni per le prossime due stagioni, assolutamente troppo per un giocatore completamente fuori dalle rotazioni.

Nonostante la volontà di entrambe le parti di separarsi, la trattativa è tutt’altro che facile visto il contratto che Luol Deng si porta dietro, molto pesante per un giocatore che a fine carriera sicuramente non vale quella cifra. Per questo motivo i Lakers per separarsi dal prodotto di Duke saranno costretti ad inserire un giocatore importante tra quelli presenti nel proprio roster per invogliare un’altra franchigia ad accollarsi lo stipendio di Deng, e il più indiziato a partire sembrerebbe proprio essere Julius Randle.

Julius Randle dopo un inizio difficile nel suo nuovo ruolo, sta giocando una prima parte di stagione convincente in uscita dalla panchina (11 punti e 7 rimbalzi di media), ma quest’estate sarà restricted free agent (presente una qualifyng offer da 5.5M) e difficilmente i Lakers pareggerebbero le offerte che il giocatore potrebbe ricevere da altre franchigie.

Il massimo per la franchigia losangelina sarebbe quello di ricevere un giocatore in scadenza quest’estate che unendosi a Brook Lopez e Kentavious Caldwell-Pope lascerebbe i Los Angeles Lakers con un monte ingaggi di poco sopra i 30M e quindi con lo spazio salariale necessario per l’assalto al Prescelto.

Non è ancora stato fatto alcun sondaggio approfondito, ma, secondo le indiscrezioni Eric Pincus di Bleacher Report, con anche l’inserimento di un scelta al draft con buone possibilità di lottery sarebbero diverse le squadre interessate ad intavolare la trattativa.

L’inseguimento al Re continua e dopo essersi liberati di Mozgov in estate, i Los Angeles Lakers sembrano del tutto intenzionati a piazzare la mossa che potrebbe portarli in vantaggio sulle altre franchigie NBA.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in L.A. Lakers