Seguici su

Golden State Warriors

Durant onorato di essere nella copertina di GQ con Kaepernick

Dopo essere stato nominato 2017 Champion of the Year dal GQ Magazine, Kevin Durant ha ringraziato tutti e ha spiegato quanto sia un onore per lui condividere la copertina della rivista con personaggi del calibro di Colin Kaepernick

Kevin Durant, dopo aver finalmente realizzato il suo sogno di vincere un anello NBA, è stato nominato 2017 Champion of the Year dal GQ Magazine.

Con 35.2 punti, 8.2 rimbalzi e 5.4 assist di media nell’ultima serie, KD era stato, inoltre, nominato MVP delle Finals, nelle quali i suoi Golden State Warriors avevano battuto in 5 partite i Cleveland Cavaliers.

Durante un viaggio a Delhi (India), la stella della Baia era stato fotografato e intervistato dai reporter del GQ e aveva discusso dei temi più disparati.

Insieme a lui, nella copertina della rivista, appaiono anche il conduttore televisivo Stephen Colbert (nominato “Bad Hombre of the Year”), l’attrice Gal Gadot (“Wonder Woman of the Year”) e il quarterback Colin Kaepernick (“Citizen of the Year”). Quest’ultimo, stella della NFL al momento free agent, è stato il primo atleta americano a inginocchiarsi durante l’inno statunitense in segno di protesta.

In un’intervista per Sam Amick di USA TODAY Sports, lo stesso Kevin Durant, infatti, ha poi ammesso:

È stato un grandissimo onore essere in copertina con lui (Kaepernick), qualcuno che con le sue parole ha dato il via a un dialogo che era necessario in questo paese, e con le sue azioni ha aperto un confronto. È un onore, è una vera fortuna.

Sono assolutamente grato di essere nella copertina, e onorato di esserlo con queste splendide persone.

 

LEGGI ANCHE:

Risultati Nba: Lebron espugna il Madison Squadre Garden, vincono anche Golden State e LA Lakers

Stephen Curry sta riservando il Pick and Roll con Durant per i playoff

Durant sincero: “Migliorato in difesa? Sì, non voglio essere chiamato in causa durante le sessioni video”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in Golden State Warriors