Seguici su

L.A. Clippers

Ancora in stallo il rinnovo del contratto di DeAndre Jordan con i Clippers

Nel frattempo escono retroscena su dei colloqui durante la scorsa trade deadline con gli Houston Rockets per intavolare uno scambio con Clint Capela.

Credits to SLAMonline

La discussione sul rinnovo del contratto tra i Los Angeles Clippers e DeAndre Jordan è ferma in questo momento. il giocatore, che dopo la separazione con l’agente Dan Fegan, tratta in prima persona con i Clippers sta riflettendo se far prevalere i sentimenti e dare la precedenza alla propria squadra oppure scegliere i soldi e, rifiutando la player option da 24M, sondare la free agency da cui potrebbe ricevere offerte che si avvicinano ai 35M costringendo i Clippers ad alzare di molto la loro offerta.

Dal loro punto di vista i Los Angeles Clippers, nonostante i rumors usciti in questi giorni su dei contatti a ridosso della scorsa trade deadline tra Clippers e Houston Rockets in cui sembra si fosse provato ad intavolare uno scambio tra DeAndre Jordan e Clint Capela, sono convinti, Doc Rivers in primis, di voler costruire la propria squadra da titolo intorno al proprio centro e a Blake Griffin, ma stanno ancora ragionando sulle cifre da offrire al giocatore in modo da potersi permettere, dopo il rinnovo dello stesso Blake e alla firma di Danilo Gallinari, dello spazio salariale per una supporting cast competititvo.

Oltre che per le novità del roster, sarà interessante seguire la stagione dei Clippers anche per capire quale risulterà il ruolo di DJ in questo nuovo roster, dove i possessi e i punti sono più distributi, e come evolveranno le trattative sul suo futuro in NBA

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in L.A. Clippers

Open