Seguici su

News NBA

LaVar Ball torna all’attacco: “Chi è Patrick Beverley?”

Dopo il difficile debutto di Lonzo, Lavar difende il figlio dal trash talking di Beverly subito durante la partita contro i Clippers

Dopo la grandissima difesa di Patrick Beverley che ha tenuto Lonzo Ball ad un fatturato di soli 3 punti con 1/6 dal campo nella vittoria dei Clippers sui LakersLaVar Ball non ha perso tempo a dire la sua riguardo ai duri contatti e al trash talking fatto in campo dalla neo point guard dei Clippers:

“Si, hai messo il figlio di p****** al tappeto,” 

ha affermato il Sig. Ball ai microfoni di ESPN.

“D’accordo lo hai fatto. Ok ma…chi è Patrick Beverley? Ha giocato durante tutti questi anni e nessuno ha mai parlato di lui. Ora invece parlano addirittura della sua prima partita stagionale. E sapete perché? Perché in tutto ciò il suo nome è affiancato a quello di Lonzo.”

Non soddisfatto, LaVar chiude così il conto con Beverley:

  “E’ solo una partita. Non hai nemmeno le tue scarpe personalizzate e non sei neanche a capo di te stesso. E tu vuoi dirmi che hai messo mio figlio al tappeto? Beh sappi che ne ho altri due (figli). Saranno presto qui (in Nba) non ti preoccupare. Io non mi preoccupo per una partita.”

A scatenare tutta la questione comunque parrebbe sia stata una frase che Beverley avrebbe gridato a fine partita, molto probabilmente proprio contro lo stesso LaVar:

“Sei un debole figlio di p******. Portatelo sul parquet con me e gli farò il culo.”

Vedremo se i due continueranno a punzecchiarsi nei prossimi giorni o se la questione morirà qui, certo che con la famiglia Ball è lecito aspettarsi di tutto.

 

 

 

Commento

Commento

  1. Luchinho87

    20/10/2017 18:13

    C’è da chiedersi se parli veramente sul serio. LaVar ottimo clown da circo. Beverly il peggio che potesse trovare Lonzo al suo debutto. Non è di certo colpa di Beverly se il povero Lonzo ha avuto il debutto con uno dei migliori difensori in circolazione. E’ indubbiamente vero che Lonzo possa fare un ottima stagione da Rookie come è altrettanto vero che Beverly possa vincere il DPY o comunque essere inserito nel primo quintetto All Defensive.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in News NBA

Open