Seguici su

Chicago Bulls

Bulls, rissa in allenamento a pochi giorni dall’inizio della stagione

Mirotic e Portis si sono scontrati durante l’allenamento di questa notte, è probabile che lo spagnolo debba subire un intervento chirurgico

Comincerà domani notte a Toronto la stagione 2017/18 dei Chicago Bulls, squadra che, sin dalla vigilia, sembra destinata a viaggiare nelle parti basse della classifica della Eastern Conference per tutto l’anno.

E anche all’interno dello spogliatoio l’ambiente sembra non essere dei migliori: durante l’allenamento di questa notte, infatti, Nikola Mirotic e Bobby Portis si sono scontrati fisicamente e il primo, secondo quanto riportato da un comunicato ufficiale dei Bulls, ha riportato una commozione celebrale e una frattura alla mascella che lo costringeranno a stare lontano dal parquet a tempo indeterminato.

Secondo quanto riportato da Shams Charania di The Vertical, Mirotic è stato portato all’ospedale a causa degli infortuni cagionati da un pugno al volto di Portis. Jeff Zillgitt di USA Today aggiunge inoltre che la discussione sembra essere nata da dei semplici contatti di gioco durante l’allenamento che poi sono sfociati in una discussione ed, infine, nel pugno di Portis.

Nel comunicato ufficiale i Bulls hanno annunciato che probabilmente sarà necessario che Mirotic subisca un intervento chirurgico al volto che lo terrà lontano dal parquet per qualche settimana. Inoltre hanno comunicato che verranno presi provvedimenti disciplinari.

Il montenegrino naturalizzato spagnolo ha firmato solo tre settimane fa un rinnovo da 27 milioni di dollari in due anni con la franchigia di Chicago che però, come evidenziato da Bobby Marks di ESPN, ha la possibilità di esercitare la clausola che gli permetterà di terminare in anticipo il contratto a causa degli atti violenti. Inoltre il front office dei Bulls ha ancora fino al 31 di ottobre per scegliere se esercitare la loro opzione per il contratto di Portis in vista del 2018-19.

Durante la passata stagione il 26enne Mirotic ha fatto registrare 10.6 punti e 5.5 rimbalzi di media in 70 partite mentre Portis, nel suo anno da sophomore, ha avuto medie di 6.8 punti e 4.6 rimbalzi in 64 partite.

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in Chicago Bulls

Open