Seguici su

News NBA

Carmelo Anthony al vetriolo: “Mi avrebbero scambiato per un pacchetto di patatine”.

Nonostante il fatto che la soap opera più chiacchierata dell’estate si sia conclusa, sono rimaste diverse scorie nel rapporto tra Carmelo Anthony e Phil Jackson.

In una recente intervista al New York Times, l’ex stella della grande mela ha ripercorso gli avvenimenti degli ultimi anni, senza ometterei particolari più controversi.

Quando ho rinnovato con i Knicks, io volevo stare a New York e credevo in Phil Jackson. Poi nell’ultimo anno, è venuto da me e mi ha detto che ero fuori dal progetto. Inoltre non c’è stato alcun supporto da parte dell’organizzazione. E’ come quando ti senti al massimo e subito dopo messo alla porta.. a quel punto ho pensato che fosse meglio andarmene.

Tra le considerazioni di maggiori rilievo, l’ala piccola ricorda che, nei suoi ultimi momenti ai Knicks, la dirigenza lo avrebbe dato via anche per un pacchetto di patatine.

Diverse franchige sono arrivate offrendo noccioline, con l’aspettativa di portarsi a casa una bistecca.

Nella sua ultima stagione con i New York Knicks, Carmelo Anthony ha collezionato una media di 22 punti, 6 rimbalzi e 3 assist.

LEGGI ANCHE:

Warriors, risonanza magnetica per il ginocchio di Draymond Green

Celtics, Ainge risponde a Thomas: “Non so cosa gli dobbiamo”

76ers, Embiid ci sarà per la prima contro Washington

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in News NBA