Seguici su

Brooklyn Nets

Nets e Suns effettuano tagli ai roster

Bennett

Come riportato da un comunicato stampa, apparso sul sito del team, i Brooklyn Nets hanno tagliato Milton Doyle, Jeremy Senglin e Akil Mitchell, portando il roster a 17 giocatori, sempre due in più rispetto al massimo consentito per la regular season.

Sia Doyle che Senglin avevano firmato lo scorso Agosto contratti solo parzialmente garantiti ed entrambi non si aspettavano di essere parte del roster dei Nets per la stagione 2017/2018. Il futuro del duo dovrebbe essere comunque non troppo lontano da Brooklyn, visto che i Long Island Nets, squadra G-League affiliata, detengono i diritti su entrambi i giocatori. Stessa sorte potrebbe toccare anche a Mitchell: approdato ai Nets il mese scorso per completare il roster per il training camp, potrebbe prendere l’autostrada per Long Island, dove per altro ha giocato nell’ultima stagione.

Altra squadra, altro comunicato, altri tagli. I Phoenix Suns hanno infatti annunciato, tramite comunicato stampa, il taglio di Anthony Bennet e Peter Jok. Entrambi si erano uniti ai Suns per completare il roster a disposizione di coach Watson in vista del training camp ma nessuno dei due è sceso in campo durante i primi match di preseason.

Jok sembra in predicato di unirsi alla squadra di G-League affiliata a Phoenix ovvero i Northern Arizona Suns, mentre totalmente da decifrare è il futuro di Bennett. La prima scelta assoluta al Draft del 2013 ha avuto poco successo con le maglie di Cavaliers, Timberwolves, Raptors e Nets e sembra molto improbabile che possa iniziare la stagione 2017/2018 in un’altra squadra NBA.

Phoenix adesso ha 18 giocatori a roster ma solo 14 totalmente garantiti.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Brooklyn Nets