Seguici su

Miami Heat

UFFICIALE: i Miami Heat esercitano anche la seconda player option di Justise Winslow

Il campione NCAA 2015 con Duke farà parte della franchigia della Florida anche per la stagione 2018/2019

Era una scelta che tutti si aspettavano, ma ora è ufficiale, Pat Riley ha deciso di esercitare anche la seconda opzione del contratto da rookie di Justise Winslow, quella per la stagione 2018/2019.

Dopo il quadriennale a Josh Richardson, questo è un altro tassello nella costruzione della squadra per i prossimi anni.

Winslow, che guadagnerà 2,7M questa stagione e 3,5M la prossima, viene da una stagione sicuramente sfortunata a causa di un infortunio con conseguente operazione alla spalla occorso dopo 18 partite, che gli ha fatto saltare il resto della stagione.

In queste due stagioni la decima scelta al draft del 2015 ha avuto un impatto – 7 punti 5 rimbalzi e 2 assist di media con il 40% dal campo – sicuramente inferiore alle aspettative, trovando grosse difficoltà soprattutto nella meta campo offensiva, con percentuali al tiro spesso disastrose.

La speranza della franchigia è che il lavoro durante il lungo periodo di riposo possa aver ridato fiducia al giocatore, che nelle idee degli Heat oltre ad avere una maggiore produzione offensiva dovrebbe ricoprire un ruolo di facilitatore del gioco alla Iguodala, ruolo che svolgeva già perfettamente a Duke University nell’anno del titolo.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in Miami Heat