Seguici su

Mercato NBA 2017

Timberwolves, pronto nuovo contratto per Wiggins

Come si apprende dal profilo Twitter di Darren Wolfson, reporter di 5 Eyewtiness News, i Minnesota Timberwolves e Andrew Wiggins sarebbero molto vicini a finalizzare un nuovo accordo. Wolfson, dopo aver parlato con il proprietario del team Glen Taylor, anticipa che la prima scelta assoluta al Draft del 2014 firmerà un’estensione al massimo salariale con il team di Minneapolis e che l’accordo verrà siglato verosimilmente prima di sabato, data in cui è previsto il primo allenamento dei Wolves.

Le trattative tra il team e il giocatore canadese vanno avanti da più di un mese e sembravano essere arrivate ad un punto morto visto il mancato accordo tra il GM Scott Layden e l’ex agente di Wiggins, Bill Duffy. Da lì la decisione del ragazzo di separarsi da Duffy (leggi qui) e quella conseguente dei Timberwolves di continuare le trattative con il nuovo rappresentante fino a giungere ad un accordo che deve solo essere reso ufficiale. Nonostante le cifre esatte dell’affare non potranno essere svelate fino a quando non si conoscerà il tetto salariale per la stagione 2018/2019, basandosi su alcune stime si può ipotizzare che il nuovo contratto di Wiggins sarà del valore di 148 milioni di dollari.

Per i Timberwolves si tratterà di un significativo investimento verso un giocatore che è diventato si, uno degli attaccanti più pericolosi della lega, grazie anche ad un miglioramento della percentuale nel tiro da 3 che ha toccato il 35.6% la scorsa stagione, ma che non è cresciuto come ci si aspettava in difesa e in altre voci statistiche come rimbalzi e assist. È proprio a causa di questi mancati miglioramenti che è previsto nelle prossime ore un incontro tra Taylor e il prodotto da Kansas che dovrà fornire al proprietario della franchigia assicurazioni riguardo il suo impegno a migliorare ogni aspetto del suo gioco.

Dando per scontato l’accordo con Wiggins, il prossimo grande investimento per i Wolves arriverà durante la prossima estate, cioè quando Karl-Anthony Towns sarà eleggibile, per la prima volta in carriera, per un’estensione di contratto.

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in Mercato NBA 2017