Seguici su

Indiana Pacers

Gli Indiana Pacers non intenteranno azioni legali

Con un comunicato ufficiale, gli Indiana Pacers mettono la parola fine alla recente controversia che stava invischiando Magic Johnson.

Dopo aver ricevuto una multa, prontamente pagata dall’ex stella dei Lakers, reo di aver provato a convincere Paul George a sposare la causa Lakers,  erano girate diverse voci riguardo a possibili ulteriori azioni legali da parte della franchigia dell’Indiana, che però ha prontamente negato tutto.

Contrariamente a un rapporto pubblicato, vorrei sottolineare con forza che né io né gli Indiana Pacers hanno mai considerato qualsiasi azione legale nei confronti della NBA o dei Los Angeles Lakers per quanto riguarda la recente decisione e la sanzione in materia di manomissioni. Siamo d’accordo con i risultati della NBA e vogliamo metterci questo problema alle spalle. Anche se i Pacers sono stati messi in una posizione difficile, ci sentiamo fortunati per avere a disposizione due giocatori eccezionali come Victor Oladipo e Domantas Sabonis. La loro giovinezza e talento, insieme ai nostri giocatori di ritorno e agli altri giocatori acquisiti nel corso dell’estate, ci offrono una straordinaria futuribilità per la nostra franchigia e per i nostri fan.

LEGGI ANCHE:

Questo è per Boston

Il nuovo Marcus Smart: “Peso 9 Kg in meno”.

Magic Johnson si fa carico della multa ai Lakers

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in Indiana Pacers