Seguici su

Memphis Grizzlies

Marc Gasol: “Riconsidererò il mio futuro se non ci saranno risultati”

La stella dei Grizzlies avverte la sua franchigia.

Gasol

Quando parliamo di Marc Gasol, i nostri pensieri non possono che collegarsi ai Memphis Grizzlies, franchigia della quale il centro spagnolo ne è diventato la bandiera dopo l’addio, di quasi dieci anni fa, del fratello Pau, destinato ai Lakers.

In futuro però, questo binomio potrebbe essere destinato a separarsi, come pronosticato dallo stesso Marc ad una radio spagnola.

Sono molto ambizioso e voglio che Memphis diventi una grande franchigia.Siamo cresciuti molto, ma dobbiamo continuare questo percorso. Dobbiamo mantenere questa crescita. Potrei riconsiderare il mio futuro se ciò non avvenisse.

Marc Gasol potrà uscire dal suo contratto al termine della stagione 2018/19, ma in tutta la sua carriera ha giocato esclusivamente con la franchigia del Tennesee, che da ormai sette anni di fila riesce ad accedere ai playoff.

Con l’uscita di scena di elementi chiave come Zach Randolph e Vince Carter, accasatisi entrambi ai Sacramento Kings, la competititvità della franchigia potrebbe risentirne, soprattutto in una conference agguerrita come la Western.

Nella stagione appena trascorsa, Marc Gasol ha collezionato una media di 19 punti, 6 rimbalzi e 4 assist.

LEGGI ANCHE:

Jazz, Gobert pronto a voltare pagina: “Hayward? Acqua passata. La nostra identità non cambia”

Charlottesville, la denuncia di Brogdon: “Facciamo sentire la nostra voce”

Retroscena Draft, Monk sorpreso: “Aspettavo la chiamata dei Knicks”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in Memphis Grizzlies