Seguici su

Cleveland Cavaliers

Kevin Durant: “La vicenda di Kyrie è normale per l’NBA”

Dopo quasi un mese dalla richiesta di Kyrie Irving di essere ceduto, non si è arrivati ancora alla soluzione della questione. E come accade in queste occasioni, il temporeggiamento di entrambe le parti ha scatenato una poderosa quantità di dicerie sulla questione, utili solamente ad esacerbare la vicenda.

Sulla vicenda ha voluto però dire la sua Kevin Durant, cercando di normalizzare questa infinita querelle.

E’ un normale problema nella NBA. Diverse squadre sono già finite in questa situazione in passato. Ne usciranno fuori. Hanno una grande organizzazione, da veri e propri campioni. Non è la fine del mondo. Entrambi i giocatori hanno vinto un titolo assieme. Si vogliono bene, ma se Kyrie vuole fare qualcos’altro, sono sicuro che lo farà. Sono sicuro che qualunque cosa accada, lavoreranno per trovare la migliore soluzione possibile per ambo le parti in causa. Ma è assolutamente una cosa normale in NBA. Capita tra due stelle.

La trattativa sarà ancora lunga, e non è detto che Kyrie Irving lasci l’Ohio nel breve periodo.

LEGGI ANCHE:

Kevin Durant: “Non andrò alla Casa Bianca”

LeBron, il futuro è ancora incerto

Wade- Bulls, nei prossimi mesi si discuterà il buyout

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in Cleveland Cavaliers