Seguici su

News NBA

Josh Jackson: “Sinceramente non penso di essere scambiato per Irving”

Il rookie dei Suns non si aspetta di passare la prima stagione NBA lontano dall’Arizona

Scelto nemmeno due mesi fa al draft dai Phoenix Suns con la chiamata numero 4, Josh Jackson ha messo in chiaro le sue aspettative sul restare in Arizona per la prima stagione in NBA.

Sarò sincero, se qualcosa fosse dovuto accadere, sono convinto che ad Agosto inoltrato sarebbe già andato in porto“- ha detto il giocatore ai microfoni di SiriusXM NBA Radio.

Leggi anche – I dieci migliori aneddoti su LeBron James

Ed effettivamente sono numerose le fonti d’oltreoceano a confermare che, se realmente Phoenix fosse stata intenzionata a cedere Jackson e Bledsoe in un’ipotetica trade, a questo punto della offseason lo avrebbe già fatto. Nonostante questo, l’ex giocatore dei Kansas Jayhawks ha rivelato di essere ancora aperto ad uno scambio, ponendo come priorità semplicemente quella di avere spazio e minuti sul parquet:

Il mio atteggiamento nei confronti di una possibile trade è lo stesso con il quale mi sono preparato alla notte del draft; a Giugno non sapevo quale potesse essere la mia destinazione, come non ne sono sicuro al momento, ma l’unica cosa che mi importa è avere la possibilità di far vedere al mondo ciò di cui sono capace in campo. Se invece che in NBA fossi finito a giocare in Cina, per esempio, avrei accettato la sfida con entusiasmo dando il 100% ogni volta che fossi sceso sul parquet. C’è stato un momento in cui tanti reporter scrivevano di me, e non ero sicuro di cosa potesse succedere. Ma adesso sono convinto che la trade non andrà in porto.”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in News NBA