Seguici su

Golden State Warriors

Indiana aveva offerto George a Golden State in cambio di Klay Thompson

Lo scambio avrebbe portato George a unirsi a Steph Curry, Kevin Durant e Draymond Green

George

A poche ore dalla presentazione ufficiale di Paul George con la maglia degli Oklahoma City Thunder, arrivano dei retroscena su quella che poteva essere la nuova squadra dell’ex Pacers, con l’operazione che non è mai andata in porto.

In questo momento, infatti, George sarebbe potuto essere un giocatore dei Golden State Warriors.

Secondo quanto riportato da Adrian Wojnarowski di ESPN, infatti, i Pacers avevano offerto agli Warriors uno scambio che vedesse Paul George raggiungere la baia, con Klay Thompson a fare la strada opposta. Golden State avrebbe rifiutato immediatamente la proposta.

www.nbareligion.com/negozio

Più tardi, lo stesso George ha confermato al giornalista di ESPN l’esistenza di questa possibilità, dicendo la sua sullo scenario che si sarebbe creato:

Non mi sarebbe dispiaciuto, sinceramente. Avrei avuto la possibilità di lottare per il titolo fin da subito, penso che questa sia la cosa più importante per ogni giocatore.”

Inizialmente, negli Stati Uniti si era creata una certa confusione attorno al rumor, con molti che attribuivano a Golden State l’idea dello scambio, invece che a Indiana; per chiarire la situazione, è stato necessario l’intervento proprio di Wojnarowski:

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in Golden State Warriors