Seguici su

New York Knicks

La NBPA critica duramente le dichiarazioni di Phil Jackson su Anthony

L’Associazione dei giocatori ha chiesto al Commissioner sanzioni per il comportamento del presidente dei Knicks

Jackson

Michele Roberts, presidentessa della NBPA, l’Associazione che riunisce i giocatori della NBA, ha criticato duramente Phil Jackson per i suoi commenti fatti su Carmelo Anthony.

Abbiamo discusso oggi con il Commissioner riguardo alla nostra posizione sui commenti inappropriati fatti dal presidente dei Knicks, Phil Jackson. – ha dichiarato la Roberts in un comunicato ufficiale – Se i giocatori sotto contratto non possono, minacciati dalle sanzioni della lega, parlare apertamente del loro desiderio di cambiare squadra, ci aspettiamo che le dirigenze debbano rispettare lo stesso criterio. La lealtà e il rispetto vanno dimostrati da entrambe le parti.

Il comunicato della Roberts fa riferimento ad una regola in vigore in NBA che permette ai giocatori di chiedere uno scambio privatamente, ma che li sottopone automaticamente ad una sanzione in caso in cui questa richiesta venga fatta in maniera pubblica.

La situazione in casa Knicks è parecchio complicata, e Jackson non ha ancora risposto alle accuse della Roberts, quel che è certo è che, ad oggi, il presidente della franchigia di New York si trova a gestire un roster con i due giocatori più rappresentativi scontenti (oltre a Melo, infatti, anche Porzingis non è particolarmente soddisfatto dell’operato della dirigenza). Vedremo nelle prossime settimane, in particolare con l’inizio della free agency, quali saranno le scelte dei Knicks, in attesa di sapere se la lega deciderà di multare Jackson per le sue dichiarazioni.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in New York Knicks