Seguici su

L.A. Clippers

Clippers, Doc Rivers guarda ai Playoff con ottimismo: “Le eliminazioni passate non ci pesano”

Alla vigilia dell’esordio nella postseason, Doc Rivers toglie pressione dalle spalle dei suoi ragazzi

rivers

I Los Angeles Clippers si apprestano a cominciare la loro sesta avventura consecutiva  ai Playoff (obiettivo mai mancato dal 2011-2012). Anche quest’anno, Chris Paul & Co sono,  a ragione, nel lotto delle contender. La serie di  1º turno contro gli Utah Jazz si preannuncia all’insegna dell’equilibrio. A poco più di 24 ore dalla prima palla a due della postseason 2017, Doc Rivers cerca di caricare l’ambiente, lasciandosi alle spalle le delusioni degli anni passati. Riportiamo  le dichiarazioni rilasciate dal  capoallenatore dei Clippers ai microfoni di Broderick Turner del Los Angeles Times:

Penso che [la questione delle eliminazioni] pesi su voi [giornalisti]. Davvero, non credo che abbia alcun peso per noi. L’ho detto ieri, non credo di essere mai entrato in una serie di playoff pensando a ciò che non abbiamo fatto l’anno scorso […] Devi continuare ad perseguire [l’obiettivo]. Questo è il mio punto. Posso fare i nomi di 29 squadre dall’anno scorso che dal loro non successo – se è così che lo vogliamo chiamare- probabilmente sentono di voler vincere quest’anno. Sono sicuro che alcune lo sentano più di altre, suppongo, ma non credo che questo  sia così pesante come pensate voi.

Gli fa eco Blake Griffin:

A  volte devi continuare a lottare per quello. Non siamo lì a dirci – On poveri noi,- come se fossimo maledetti per [il fatto di] essere passati attraverso tutto ciò […] A volte devi passare attraverso difficoltà e tribolazioni per arrivare dove vuoi. 

Appuntamento allo Staples Center di Los Angeles dove, nella notte tra sabato e domenica , è in programma  il primo atto della serie.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in L.A. Clippers