Seguici su

New York Knicks

Phil Jackson a New York per altri due anni

Phil Jackson, presidente dei Knicks, sfrutta l’opzione di prolungamento del suo contratto a New York e resta nella sua posizione altri due anni

Jackson

I New York Knicks saranno nelle mani dell’attuale presidente Phil Jackson per altri due anni. La franchigia e lo “Zen Master”, infatti, si sono trovati d’accordo riguardo allo sfruttare l’opzione di allungamento del contratto- come hanno riportato Ian Begley e Ramona Shelburne di ESPN.

Il contratto di Jackson prevedeva la possibilità di chiudere la sua carriera ai Knicks alla fine della stagione 2016-17, ma la decisione è stata quella di restare.

La squadra di New York ha concluso la sua stagione con 31 vittorie e 51 sconfitte, al 12esimo posto della Eastern Conference. Durante la permanenza di Jackson nella grande mela come presidente (tre anni), il record di vittorie è stato di 80-166 e non hanno mai raggiunto i playoff.

È, inoltre, previsto un incontro tra Phil Jackson e Carmelo Antonhy durante l’estate per parlare della tanto discussa permanenza dell’All Star a New York.

LEGGI ANCHE:

Stephon Marbury crede ancora al progetto Knicks

New York, senti Fultz: “Giocare ai Knicks sarebbe fantastico”

Melo sull’incontro con Phil Jackson: “Parleremo a carte scoperte”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in New York Knicks