Seguici su

Charlotte Hornets

Hornets, Rich Cho sarà ancora GM

Nonostante il mancato raggiungimento dei Playoffs, il General Manager di origini birmane, rimarrà alla corte di Michael Jordan anche per la prossima stagione.

Come riportato da Marc Stein di ESPN, gli Charlotte Hornets hanno esercitato la loro opzione sul contratto dell’attuale General Manager Rich Cho, che dunque rimarrà alla corte di Michael Jordan anche nella prossima stagione.

Cho, che è direttore generale dei “Calabroni” dal giugno del 2011, ha contribuito a costruire un roster capace di raggiungere i Playoffs sia nella stagione 2013/2014 che in quella 2015/2016. Durante questi anni, il GM di origini birmane assieme al front office, è riuscito a portare a Charlotte (via Draft) giocatori come Kemba Walker, Michael Kidd-Gilchrist, Cody Zeller e Frank Kaminsky.

Un ottimo lavoro, che però non è servito agli Hornets per raggiungere la post season in questa stagione. Tutti al lavoro dunque pensando già al prossimo campionato che, per la franchigia della Carolina del Nord, sarà uno spartiacque decisivo per capire cosa vorranno diventare da grandi. L’obiettivo di Michael Jordan è tornare ai Playoffs ma, vista anche la situazione del salary cap, non sarà impresa facilissima migliorare ulteriormente questa squadra. La franchigia infatti, attualmente, ha 102 milioni di dollari già impegnati sul prossimo monte ingaggi il che significa poca libertà di movimento e praticamente zero possibilità di affiancare a Kemba Walker, un altro giocatore di primo livello a meno che Kaminsky non compia il definitivo salto di qualità.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in Charlotte Hornets