Cleveland, tutto sui playoff. James fuori anche contro i Raptors

Cleveland, tutto sui playoff. James fuori anche contro i Raptors

I Cavs dovrebbero far riposare ancora il Re per concentrarsi solo sui playoff.

Non è un gran momento per i Cleveland Cavaliers, che dopo la vittoria su Boston è reduce da 3 sconfitte consecutive. Di queste 3 l’ultima è quella di stanotte contro i Miami Heat all’overtime, in cui LeBron James è stato tenuto a riposo.

Il re non era apparso così lucido già nel finale della gara tra Cleveland Cavaliers e Atlanta Hawks di domenica sera ore italiane. Dopo una fantastica tripla doppia, nel finale è stato protagonista in negativo della rimonta degli avversarsi, con un fallo su Millsap su un tiro da 3, e con una banale palla persa da rimessa.

Non un gran segnale in vista dei playoff. Un campanello d’allarme che ha portato di comune accordo Lue e James a decidere di tenerlo fuori già contro gli Heat stanotte. Evidentemente ora l’attenzione della franchigia è tutta rivolta ai playoff, dove bisogna ricominciare daccapo e tenere lontani i fantasmi delle ultime partite.

LeBron dovrebbe dunque riposare anche contro i Toronto Raptors nella gara di mercoledì notte, in cui Cleveland si giocherà definitivamente quel primo posto che ora sembra saldamente nelle mani dei Boston Celtics. Potrebbe invece rivedersi Irving, anch’egli tenuto a riposo nella gara di stanotte.

Se dovesse realmente riposare anche mercoledì, e i Cavs dovessero giocare la prima gare di playoff sabato, come da previsione, LeBron riposerebbe 6 giorni. Niente male sia per lui che per Cleveland.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy