Seguici su

Indiana Pacers

Lance Stephenson pronto a tutto pur di trattenere Paul George ai Pacers

Lance Stephenson non prende nemmeno in considerazione l’ipotesi di un addio da parte di PG13

Stephenson

Lance Stephenson è tornato da poco più di una settimana  ad Indiana firmando un biennale garantito con team option per il terzo anno.

PAROLA D’ORDINE: STABILITÀ  “Born Ready” è alla ricerca di una continuità tecnica  dopo  i troppi cambiamenti di maglia che l’hanno visto protagonista nelle ultime  tre annate ( nell’ordine Charlotte, L.A. Clippers, Memphis, New Orleans e Minnesota).

La solidità del progetto  Pacers sarà messa a dura prova in estate dallo spettro della Free Agency che  incombe su Paul George, il quale gode di una player option da 20,5 milioni che con ogni probabilità verrà declinata. Nonostante le smentite, il giocatore sembra intenzionato quanto meno  a sondare le acque del mercato che, nel 2018, lo vedrà in vetrina tra i pezzi pregiati.

Stephenson dal canto suo si è detto pronto a tutto per trattenere il compagno di squadra. Di seguito le sue parole raccolte da Derek Schultz di Fox Sports:

Dovrò chiamare tutti i mei ragazzi, legarlo ad una sedia e dirgli- Non andrai da nessuna parte, Paul George- 

Basterà l’affiatamento tra i due ad allontanare il richiamo a tinte gialloviola  della natìa Los Angeles?

Leggi anche- Paul George duro con i compagni: “I Pacers non hanno voglia di vincere”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in Indiana Pacers