Seguici su

News NBA

Russell Westbrook: “Dobbiamo vincere. Questo è il mio unico pensiero.”

Sommerso da numerosissime domande riguardo al tanto citato record di triple doppie, Russell Westbrook resta impassibile e afferma di essere interessato solo a vincere e a portare avanti la squadra

Russell Westbrook, in seguito alla sconfitta della scorsa notte contro gli Charlotte Hornets, era comprensibilmente arrabbiato e frustrato.

La stella degli Oklahoma City Thunder ha preferito dare risposte corte e secche alle numerose domande ricevute durante le interviste post partita. Nonostante il 28enne si trovi a un passo dal pareggiare il record di triple doppie in una singola stagione di Oscar Robertson (41), tutto quello su cui riusciva a riflettere era la sconfitta.

Dobbiamo vincere. Questo è il mio unico pensiero.

– ha risposto alle domande dei giornalisti riguardo al tanto discusso record.

Con la prestazione della scorsa notte, infatti, Westbrook ha raggiunto la sua 40esima tripla doppia dell’anno (40 punti, 13 rimbalzi e 10 assist), ma i Thunders hanno subito la terza sconfitta in cinque partite.

Proprio a causa del calo di quest’ultimo periodo, la squadra di Oklahoma potrebbe allontanarsi dal tanto lottato sesto posto della Western Conference, a solo sei gare dai playoff. Essi hanno, infatti, una partita e mezza di vantaggio sui Memphis Grizzilies, attualmente settimi, ma, ricominciando a vincere, potrebbero addirittura lottare per la quinta posizione, al momento appartenente ai Los Angeles Clippes.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA