Kerr: “Durant potrebbe rientrare tra un paio di settimane”

Kerr: “Durant potrebbe rientrare tra un paio di settimane”

Pochi giorni al termine della regular season, a Golden State si attende il rientro del numero 35

Negli ultimi giorni sono state numerose le voci su un ritorno in campo di Kevin Durant, fermo dall’inizio di marzo per un problema al ginocchio e che secondo le indicazioni era prossimo al rientro in squadra.

Ci ha pensato proprio il coach degli Warriors, Steve Kerr, a smentire queste voci e a mostrarsi più cauto. Intervistato da Anthony Slater del San Jose Mercury News, infatti, l’ex giocatore dei Bulls ha dichiarato che Durant è lontano ancora almeno un paio di settimane dal rientro:

Ovviamente stiamo discutendo del rientro con lo staff medico. Penso che inizialmente gli faremo giocare meno minuti così che possa riprendere ritmo e condizione, ma questo avrà ovviamente un effetto domino su tutta la rotazione. Quando arriveremo a quel momento ci penseremo. Ora come ora non ci sto pensando molto perchè quel momento è distante ancora almeno un paio di settimane. 

Dopo un momento iniziale di difficoltà dopo l’infortunio dell’ex Thunder, i Warriors sono reduci sono reduci da una serie di 6 vittorie consecutive e sono i favoriti ad ottenere il primo posto nella Western Conference. Durant, nella prima stagione in maglia Warriors sta facendo segnare 25 punti, 8 rimbalzi, 5 assist di media con il 53% al tiro. La speranza, in ogni caso, per tutti i tifosi dei giallo blu, è che Durant sia pronto per il 15 aprile, data di inizio dei Playoff.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy