Seguici su

Cleveland Cavaliers

LeBron James comprende il fine dei riposi precauzionali.

Il Re di Cleveland cerca di abbassare i toni sulla polemica riguardante il suo mancato impiego nel giorni scorsi.

Dopo le recenti polemiche circolate riguardo al mancato impiego di alcune superstar in gare considerate generalmente di cartello, sono arrivate la parole di alcune delle parti in causa, tra le quali LeBron James, che ha espresso la sua opinione riguardo ai riposi precauzionali, sostenendo che, seppur fastidiosi per un’atleta, sono necessari per evitare di arrivare in condizioni non ottimali al termine della stagione, dove le principali contender si giocheranno la posta in gioco.

“E’ stata una stagione lunga e faticosa, anche se la lega fa sempre un ottimo lavoro nel tentare di programmare al meglio le gare. Stiamo per affrontare alcuni impegni consecutivi, e il lavoro del nostro coach è cercare di competere nell’arco di un intero campionato, non certo per una singola partita. Ovviamente mi fa schifo dover restare a volte in panchine, dato che in alcune città ci presentiamo solamente una volta nel corso della stagione. Fosse per me giocherei ogni gara. La scorsa notte volevo giocare, ma il coach ha preferito tenermi a riposo, così ho preferito dargli retta, dato che non mi ha mai mal consigliato.”

Della stessa visone è Kyrie Irving, il quale rispetta le opinione recentemente espresse da Karl Malone, ma ricorda che tutti devono remare per il principale obbiettivo della stagione, il titolo NBA.

“Non potrò mai sottolineare abbastanza quanto sia fondamentale il riposo, ci sono alcuni veterani che hanno sempre giocato le 82 gare e hanno le loro opinioni, ma noi apparteniamo ad un periodo differente. Il modo più intelligente per prendersi cura del proprio corpo è capire che l’obbiettivo più importante della stagione si trova alla fine di essa.”

T’Wolves, vicina la firma di Omri Casspi

Warriors furiosi per il trattamento ricevuto da Durant a OKC

Cleveland tiene a riposo i Big Three, Doc Rivers sbotta: “Intervenire sul calendario”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in Cleveland Cavaliers