Seguici su

Cleveland Cavaliers

“Larry Sanders merita una possibilità”, parola di LeBron James

Larry Sanders, in contatto con i Cleveland Cavaliers, sembra aver ottenuto quantomeno il nulla osta da LeBron James, il quale lo vuole nella sua squadra il prima possibile.

larry sanders

Il tira e molla che vede come partecipanti i Cleveland Cavaliers ed il (forse) rientrante nel mondo NBA Larry Sanders non sembra andare in contro ad una soluzione finale; ecco che allora, come sempre in queste situazioni, prende la parola Sua Maestà LeBron James.

LBJ infatti ha pubblicamente dichiarato quanto apprezzerebbe l’arrivo di Sanders in quel di Cleveland e si sa, inutile girarci attorno, quando James dice la sua in merito ad operazioni di mercato, difficilmente il front office dei Cavs farà in modo di non accontentarlo.
Nello specifico vi riportiamo le parole di LeBron, riportate dall’ottimo portale Basketballrealgm.com:


“Sembra che Larry Sanders voglia un’altra opportunità e con un po’ di fortuna, se saremo noi la squadra giusta, gliela daremo. Perché no? Ciascuno di noi merita una seconda opportunità e sembra proprio che lui voglia tornare e riprendersi il gioco che ama e sembra he Cleveland sia la sua destinazione. Non si sa quanto riusciremo ad ottenere da un ragazzo che è stato fuori così a lungo, ma mi piacerebbe scoprirlo. Per ora posso parlare del giocatore che era quando era attivo: un ragazzo atletico con incredibile doti da stoppatore, in grado di anticipare la giocata vicino al canestro, un attaccante in grado anche di bloccare tiri e difendere contro giocatori perimetrali. Non posso dire altro per quanto riguarda quello che ha passato, non posso commentare la vita personale di altre persone quando non ne sono stato parte”.

Larry Sanders, classe 1988, ha annunciato il ritiro dalla pallacanestro giocata ormai due anni fa quando militava con i Milwaukee Bucks, nel Febbraio 2015, dopo essere stato trovato positivo ad alcuni controlli antidroga della Lega: in seguito ha rivelato come abbia sofferto per problemi di natura depressiva  e ansiosa, problemi che lo hanno costretto ad abbandonare l’NBA.
Ma LeBron James sembra desideroso di dare una chance a Sanders e vedere cosa riesce ad ottenere da un ragazzo che da diversi mesi ha dichiarato la sua volontà di tornare a giocare: questa incredibile favola avrà un lieto fine?

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Cleveland Cavaliers