Rumors: possibile ritorno di Phil Jackson per le strade di Los Angeles?

Rumors: possibile ritorno di Phil Jackson per le strade di Los Angeles?

In giro per Los Angeles si sta già iniziando a discutere di un possibile ritorno di Phil Jackson ai Lakers nella prossima stagione

Commenta per primo!

Phil Jackson, attuale presidente dei New York Knicks, ha firmato, all’interno del contratto con la squadra della grande mela, una clausola che gli permetterebbe di ritirarsi dal suo incarico alla fine di questa stagione. Tale dettaglio sta dando il via a diverse voci, secondo le quali Jackson potrebbe prendere in considerazione la possibilità di riavvicinarsi alla sua ex squadra, i Los Angeles Lakers.

Il giornalista del quotidiano californiano Orange County Register, Mark Heisler ritiene che, per quanto il presidente dei Knicks sia concentrato sulla sua attuale squadra, ci sia addirittura un 50% di possibilità che questo si riveda presto per le strade di LA.

Sia Jackson che Jeanie Buss, sua compagna e co-proprietaria dei Lakers, negano che ciò possa accadere.” -ha affermato il giornalista- ”Questo è assolutamente vero… as far as it goes, ma fino a un certo punto. […] Come tutti gli affari che comprendono una free agency, la disponibilità di Phil dipenderà dalle ultime cose che accadranno questa stagione. Il finale dei Knicks deciderà se il proprietario Jim Dolan sia contento di pagare Jackson 12 milioni di dollari all’anno, fattore che stabilirà di conseguenza se Phil abbia voglia di restare o meno. Forse c’è un’altra strada in giro. In ogni caso, la situazione è mutabile.”

L’ex allenatore ha smentito in un’intervista per espn.com, affermando di non aver nemmeno preso in considerazione la faccenda e che per adesso è concentrato a riportare i New York Knicks ad occupare una posizione competitiva all’interno della lega. Manca ancora molto alla fine della stagione, ma sicuramente sentiremo presto riparlare della questione.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy