La corte della California approva il progetto per il passaggio di Golden State a San Francisco

La corte della California approva il progetto per il passaggio di Golden State a San Francisco

Continua il procedimento per lo spostamento della franchigia

Commenta per primo!

I Golden State Warriors hanno superato un altro ostacolo nella strada che li porterà al trasferimento da Oakland a San Francisco.

La Corte d’Appello della California ha confermato l’approvazione del progetto della franchigia per la costruzione di una nuova arena nel centro di San Francisco, poichè il nuovo impianto rispetterebbe le norme sull’impatto ambientale.

Golden State stava infatti affrontando una causa legale portata avanti dalla Mission Bay Alliance, una coalizione di stakeholders dell’Università di San Francisco. La tesi degli oppositori è che il nuovo Chase Center rischierebbe di limitare l’accesso al centro medico dell’università.

Il nostro team di legali sta controllando nuovamente le regole e presto ci fornirà altre opzioni” – ha dichiarato la MBA tramite un comunicato pubblicato ieri. “Siamo convinti che il progetto per il Chase Center sia incompatibile con il quartiere di Mission Bay South, e risulterebbe come un ostacolo per l’accesso all’ospedale dell’università di San Francisco – per non parlare di inquinamento e aumento del traffico nella zona”.

Nulla di fatto dunque per i rappresentanti dell’università, che hanno visto la loro richiesta venire bocciata dalla corte della California. Il progetto per i San Francisco Warriors continua.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy