Mark Cuban: “Quest’anno non tankeremo”

Mark Cuban: “Quest’anno non tankeremo”

I Dallas Mavericks non ricalcheranno le orme dei 76ers e non tankeranno, queste le intenzioni del presidente Mark Cuban

cuban

Nonostante i suoi Dallas Mavericks siano, ad oggi, la squadra con il peggior record di tutta la NBA, con un 3-13 che lascia ben poche possibilità di appello, il presidente della franchigia texana, Mark Cuban, ha dichiarato che non ha alcuna intenzione di ricorrere al tanking in questa stagione.

Un piccolo appunto per chi non ricordasse cosa vuol dire tanking: perdere appositamente le partite in regular season per arrivare a fine stagione con il record peggiore della lega e, di conseguenza, poter mettere le mani su più ‘palline’ della lottery (Parte 1Parte 2) per ottenere la prima scelta assoluta.

Chi non ci sopporta ci odierà. Noi crediamo che sia sempre giusto competere. – ha dichiarato Cuban a Tim MacMahon di ESPN – Se competi in un anno come questo in cui la lega è molto competitiva, e non fai bene, sei in una buona posizione per ottenere un’ottima scelta. Anche se, ricordate, anche se hai il peggiore record in NBA hai ancora il 75% di possibilità di non ottenere la prima scelta.

Oltre al suo non volersi abbassare a far perdere appositamente la squadra, Cuban è anche convinto che, anche una prima scelta nel prossimo Draft possa non essere sufficiente per far rinascere la squadra Campione NBA del 2011.

L’unico modo in cui riesci a superare queste difficoltà è quello di prendere al Draft una superstar assoluta che ti trascini fuori dalle difficoltà, ed è difficile trovare la superstar assoluta. Non vedo nessun Shaq o LeBron o Tim Duncan in questo draft, quindi non credo che il tanking sia il modo giusto di agire. Devi semplicemente ignorare chi ti odia, farli parlare, e proseguire sulla tua strada. 

Vedremo cosa succederà durante il corso della stagione, vedremo se ci sarà qualche giocatore che potrebbe essere interessante, ma in questo momento non sono agitato, non corro a conclusioni affrettate, non stacco la spina, a voi l’eufemismo.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy