Rockets, Motiejunas potrebbe tornare in Europa

Rockets, Motiejunas potrebbe tornare in Europa

Il lungo lituano, ancora restricted free agent, non è soddisfatto delle proposte contrattuali ricevute da Houston

Commenta per primo!
Motiejunas

Il futuro di Donatas Motiejunas è più incerto che mai. Il giocatore, che è ancora restricted free agent (qualifying offer scaduta a inizio ottobre), dato che non ha trovato un accordo né con gli Houston Rockets che ne detengono i diritti né con altre squadre, potrebbe addirittura tornare in Europa.

STALLO

I Rockets hanno ritirato l’ultima offerta, in assenza di una risposta da parte dello staff del giocatore. Secondo Motiejunas e collaboratori, invece, Houston non avrebbe ancora presentato una proposta soddisfacente. Si è parlato, in proposito, di un biennale da circa 7 milioni di dollari a stagione, con solo il primo anno garantito. Motiejunas vuole di più e questo ha portato a uno stallo di difficile risoluzione, con gli agenti che continuano a contattare altre franchigie e i Rockets che potrebbero rassegnarsi all’idea di perdere il giocatore (pur se possono pareggiare qualsiasi offerta “esterna”).

Offerte concrete da altre squadre al momento non ne sono arrivate. I Rockets possono permettersi di non spingere sull’acceleratore perché coperti dal buon lavoro fatto dai veterani Ryan Anderson e Nene e dai giovani Montrezl Harrell e Sam Dekker nello spot di ala grande. Diventa davvero possibile, allora, un ritorno in Europa di Motiejunas almeno per questa stagione, coi Rockets che continuerebbero a detenere il diritto di pareggiare qualsiasi offerta arrivata da dirette concorrenti NBA.

NEWS NBA

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy