JJ Barea, si teme un lungo stop

JJ Barea, si teme un lungo stop

JJ Barea, play dei Mavericks uscito per un infortunio al polpaccio sinistro nell’ultima partita, dopo essere stato sottoposto a tutti gli esami dallo staff dei Mavs sembra avviato verso un lungo stop.

barea

JJ Barea, che ha avuto probabilmente il miglior inizio di regular seasons della sua intera carriera, si è infortunato nella partita di ieri notte contro i Celtics e dopo essere stato sottoposto a tutti i controlli medici dallo staff dei Dallas Mavericks, dovrà probabilmente rimanere fuori per almeno un mese e mezzo per l’infortunio alla gamba sinistra. Gli esami hanno evidenziato infatti uno strappo del muscolo del polpaccio vicino al tendine d’Achille. Queste le parole del giocatore sul suo infortunio.

Grazie a Dio non c’è un interessamento del tendine d’Achille e quindi non avrò bisogno di operarmi. Ho uno strappo nella parte del bassa del polpaccio, nella parte tra il muscolo e il tendine. Dovrò usare un tutore per camminare nelle prime due settimane e dovrò rimanere a riposo completo per un mese almeno. La tempistica dell’infortunio è devastante, perché stavo giocando il miglior basket della mia carriera in questo inizio di stagione. Ma viste le circostanze, sono state fortunato in quanto l’infortunio poteva essere ben peggiore.

Barea in questo inizio di stagione stava viaggiando a 16.3 punti e 5.4 assist di media a partita con un impiego in campo di 33 minuti. Barea stava inoltre partendo nel quintetto titolare dei Mavs vista l’assenza di Deron Williams per infortunio.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy