Vicenda legale: ora Derrick Rose chiede il risarcimento

Vicenda legale: ora Derrick Rose chiede il risarcimento

Il playmaker dei New York Knicks, dopo l’assoluzione della vicenda legale che lo ha visto coinvolto in estate, ha chiesto un risarcimento di 70 mila dollari alla sua accusatrice.

Rose

Che l’estate appena trascorsa sia stata per Derrick Rose tutt’altro che tranquilla e monotona è poco ma sicuro.

Approdato dai Chicago Bulls ai New York Knicks durante l’ultima offseason, l’ex #1 della Windy City ha avuto il suo bel da fare anche, e soprattutto, fuori dai confini della pallacanestro: accusato da una sua ex fidanzata di violenza sessuale, il più giovane MVP della lega NBA ha passato così settimane e mesi a cercare con i suoi legali la giusta strategia di difesa per far cadere le accuse a suo carico.

Una situazione che certamente ha sollevato perplessità da parte dei media sportivi, non tanto sulla vicenda legale, ma quanto sull’effetto che tutto ciò avrebbe potuto avere sulle prestazioni in campo del nuovo #25 dei Knicks.

Con la vicenda giudiziaria chiusa con l’assoluzione di Derrick Rose da tutte le accuse, esito che ha trovato la piena approvazione da parte di un suo compagno di battaglie di vecchia data come Joakim Noah, ora il 2-volte campione del mondo con la nazionale di basket USA è passato al contrattacco.

Secondo quanto riportato da John Chick di The Score, ora a chiedere i soldi è proprio il playmaker: per la precisione 70 mila dollari, di spese processuali, a carico della donna che nella causa ne aveva invece chiesti 21,5 milioni.

La stagione di Derrick Rose, che quest’anno guadagnerà 21,3 milioni, sta viaggiando alla media di 14,7 PPG, 4,8 APG e 4,2 RPG.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy