Russell Wilson si unisce al movimento per il ritorno dell’NBA a Seattle

Russell Wilson si unisce al movimento per il ritorno dell’NBA a Seattle

Il quarterback dei Seattle Seahawks spinge per il ritorno del basket nello stato di Washington

Commenta per primo!

Come se la causa non avesse già una certa risonanza a livello nazionale, ogni settimana continuano ad arrivare nuovi ‘endorsment’ per il ritorno in NBA dei Seattle Supersonics.

L’ultimo ad unirsi ufficialmente al movimento (anche se da tempo schierato a favore dei Sonics) è il quarterback della squadra di NFL della città, Russell Wilson. L’annuncio è arrivato nelle ultime ore su Twitter:

Il Sonics Arena Group, come si legge nel tweet di Wilson, è un gruppo che ha come obbiettivo la costruzione di un ‘mega-palazzetto’ che possa fare da riferimento anche per l’arrivo della NHL (hockey) a Seattle .

La forza del gruppo è quella di non puntare a finanziamenti pubblici per la costruzione dell’arena, ma formare una grande colletta messa insieme da privati per la costruzione della ‘facility’, che andrebbe a fornire una straordinaria possibilità per la città anche oltre all’ambito sportivo (arene del genere possono essere utilizzate per eventi di ogni tipo, dai concerti alle conferenze politiche).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy