Nogueira: “La svolta? Andare a vivere nella casa di Biyombo”

Nogueira: “La svolta? Andare a vivere nella casa di Biyombo”

Il lungo brasiliano dei Raptors si è trasferito nella casa occupata fino a qualche mese fa dal congolese, casa che sembra avergli cambiato la vita

nogueira

Lucas Nogueira è una delle rivelazioni di questo inizio di stagione per i Toronto Raptors che si sono ritrovati in casa il sostituto di Bismack Biyombo, volato in estate agli Orlando Magic che gli hanno offerto un contrattone da 72 milioni di dollari: un’offerta a cui non si poteva dire di no.

In tanti si aspettavano che i canadesi risentissero della partenza del congolese, ma in pochi – nemmeno in Ontario – prevedevano uno step-up del genere da parte di Nogueira, ormai sempre più prima scelta in uscita dalla panchina come backup del frontcourt. Basti prendere in considerazione i numeri delle ultime 4 gare del brasiliano: 15 su 17 al tiro, 29 rimbalzi, 7 palle rubate, 10 stoppate e un plus/minus di +46 nei 103 minuti con lui sul parquet.

Cifre spiegate da una crescita costante di Nogueira che ha lavorato sodo col coaching staff dei Raptors nell’ultimo biennio. Tuttavia il segreto dell’ascesa del nativo di Sao Gonçalo sembra essere tutto merito della casa dove abitava fino a qualche mesa fa Biyombo, almeno a detta di Nogueira.

Ecco le sue parole rilasciate all’Associated Press.

Non so dare una spiegazione precisa ma, da quando mi sono trasferito nell’ex appartamento di Biyombo, la mia vita è cambiata in meglio. È successo qualcosa di magico, non so come dire: forse è perché dormo nel letto dove dormiva Bismack, forse gioco bene perché risento della sua influenza. Conosco Bismack da quando ho 15 anni quando ci siamo conosciuti in Spagna e spesso abbiamo giocato contro, da allora siamo grandi amici. Ci eravamo ritrovati l’anno scorso ma in estate è andato via: prima di andarsene però mi aveva detto “ora è il tuo momento, fatti trovare pronto e le cose andranno meglio”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy