Ovazioni per Dwyane Wade nel suo primo ritorno a Miami da avversario

Ovazioni per Dwyane Wade nel suo primo ritorno a Miami da avversario

Dwyane Wade nella notte è tornato all’American Airlines Arena di Miami per la prima volta da avversario. I tifosi degli Heat hanno riservato grandi ovazioni per la loro ex stella.

La prestazione di Wade nella notte non è stata una di quelle da ricordare facendo registrare 13 punti nella vittoria dei suoi Chicago Bulls contro i Miami Heat. Ma la partita era la cosa meno importante ieri, con l’attenzione di tutti rivolta al suo ritorno per la prima volta da avversario a Miami. Per 13 anni il pubblico dell’American Airlines Arena lo ha sostenuto e ammirato, e ieri sera le cose non sono cambiate. Nonostante fosse in maglia Bulls, i tifosi degli Heat anche ieri notte lo hanno sostenuto, riservandogli ovazioni fin dalla presentazione delle squadre. Il momento forse più bello della serata è stato il video tributo riservato alla loro ex stella dai Miami Heat.

Una serata speciale per Wade, che ha speso la sua intera carriera Nba prima di quest’anno, 13 anni, per i Miami Heat; ha portato la franchgia a vincere più titoli Nba, diventando il leader all time in moltissime statistiche, dai punti segnati alle partite giocate in maglia Heat.

E nonostante la vittoria, nonostante la positiva reazione dei suoi ex fan, Wade a fine partita è sembrato sollevato. Queste le sue parole ai giornalisti.

Partita strana, una delle partite più strane della mia carriera. Probabilmente la mia peggiore partita di basket in carriera. Sono felice che sia finita.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy