Curry riscrive la storia: 13 triple in una partita!

Curry riscrive la storia: 13 triple in una partita!

La stella dei Golden State Warriors ha cancellato il record di 12 di Donyell Marshall

Commenta per primo!

A molti fan ‘moderni’ della NBA, il nome di Donyell Marshall risulta semi-sconosciuto. Solo quei pochi avventurosi che hanno deciso di addentrarsi nell’albo d’oro dei vari record della lega lo avranno trovato, al primo posto, tra i giocatori che hanno messo più tiri da 3 punti all’interno di una singola partita.
Chi lo andrà a cercare adesso, però, dovrà scorrere fino al secondo posto della classifica, perchè sul trono, e diciamoci la verità, tutti ci aspettavamo che sarebbe successo prima o poi, adesso c’è Steph Curry.

Durante la partita disputatasi nella notte dai suoi contro i New Orleans Pelicans, infatti, il figlio di Dell ha polverizzato il vecchio record di Marshall (12, eguagliato lo scorso anno proprio da Curry e condiviso anche da un certo Kobe Bryant), mandando a segno addirittura 13 conclusioni dalla lunga distanza.

Ad aggiungere epicità all’impresa del #30, ci sono le circostanze nelle quali è arrivato il record: nella partita precedente a quella contro i Pelicans, infatti, quando i Warriors sono stati nettamente battuti dai Lakers, Curry aveva tirato 0/10 da 3, mettendo fine alla striscia di 157 partite con almeno una tripla segnata (anche quello un record, se ci fosse bisogno di ricordarlo).

Marshall aveva pareggiato il record di 12 triple il 13 Marzo 2005, in maglia Raptors, mentre Kobe Bryant era già riuscito nell’impresa il 7 Gennaio 2003.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy