Mavs, k.o. anche Deron Williams

Mavs, k.o. anche Deron Williams

Inizio di stagione complicato in quel di Dallas: oltre all’assenza per infortunio di Harris e Nowitzki, anche l’ex play dei Nets finisce in infermeria

williams

Deron Williams non è sceso in campo nella prima vittoria stagionale dei Dallas Mavericks per 86-75 sui Milwaukee Bucks nella sfida domenicale all’American Airlines Center. L’ex playmaker di Nets e Jazz è alle prese con un fastidioso problema muscolare al polpaccio la cui entità verrà valutata nei prossimi giorni.

Un’ulteriore gatta da pelare per coach Rick Carlisle, che già non può contare sull’altro play Devin Harris, anch’egli k.o. per un infortunio a un dito del piede e per almeno un altro paio di settimane non lo si rivedrà sul parquet. In contumacia Williams, si chiederanno gli straordinari a J.J. Barea che vedrà crescere il proprio minutaggio in mancanza di alternative in cabina di regia.

Peccato per Williams che, nonostante la squadra non sia partita col piede giusto con un record complessivo di 1-5, non aveva cominciato per niente male la regular season: finora per lui 15 punti, 5.8 assist e 2.2 rimbalzi di media a gara, col 41.5% dal campo e col 41.4% coi piedi dietro l’arco.

Si attende ora l’esito degli esami strumentali per capire quanto tempo dovrà rimanere ai box Williams, che va a fare compagnia nella lista degli indisponibili a Dirk Nowitzki. In loro assenza, toccherà al neo arrivato Harrison Barnes prendersi più responsabilità sul parquet soprattutto nella metà campo offensiva.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy