LeBron James: “I Sixers devono essere felici di avere Ben Simmons in squadra”

LeBron James: “I Sixers devono essere felici di avere Ben Simmons in squadra”

James: “Ben Simmons è come un fratello minore per me”.

Commenta per primo!
LeBron James and Ben Simmons

LeBron James, stella dei Cleveland Cavaliers, ha speso parole importanti per lo sfortunato Ben Simmons, atleta australiano scelto con la prima chiamata assoluta all’ultimo NBA Draft dai Philadelphia 76ers e infortunatosi al piede. James e Simmons condividono lo stesso agente, vale a dire il potente Rich Paul della Klutch Sports.

Ecco le dichiarazioni di James, rilasciate al termine dello shootaround di squadra avvenuto prima della partita dei Cavs contro i Sixers:

Ben ha una famiglia meravigliosa dietro di sé. Il ragazzo è cresciuto tanto nell’ultimo anno e per questo ha meritato di essere selezionato con la first pick all’ultimo Draft. E’ un grande talento, ma il bello è che Ben Simmons è ancora meglio come persona che come giocatore di basket. I Philadelphia 76ers devono essere contenti di avere un giocatore e una persona come lui. Il ragazzo si è allenato duramente quest’estate insieme a me, Dwyane Wade e Richard Jefferson: ha una grande etica lavorativa e sono sicuro che arriverà lontano. Ha una visione di gioco incredibile, riesce a trovare sempre il compagno di squadra meglio posizionato. C’è da lavorare sul tiro, ma penso che riuscirà tranquillamente a costruirsene uno efficace lavorando tutti i giorni in palestra. Per me è come un fratello più piccolo, ho grande fiducia in lui.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy