Bulls, Fred Hoiberg può sorridere: infortunio di Michael Carter-Williams meno grave del previsto

Bulls, Fred Hoiberg può sorridere: infortunio di Michael Carter-Williams meno grave del previsto

Sollievo in casa Bulls dopo gli esami strumentali effettuati dal Rookie of the Year 2014.

L’infortunio occorso a Michael Carter-Williams nella partita di lunedì contro i Brooklyn Nets, poi vinta dai Bulls, è meno grave del previsto.

La risonanza magnetica cui MCW si è sottoposto nella giornata di martedì ha scongiurato danni ai legamenti, evidenziando però una contusione ossea e una slogatura al polso.

Coach Hoiberg potrà dunque contare sulla point guard tra 4/6 settimane. Il commento del capo allenatore dei Bulls:

Anzitutto c’è stato un senso di sollievo per il fatto che non si sia trattato di nulla di più serio. Chiaramente quando è caduto ha sentito molto dolore. Siamo felici del fatto che possa tornare in canotta e pantaloncini in questa stagione. Ha portato in dote alla nostra second unit un elemento del quale mancavamo, sta migliorando su tutti i fronti, fa un gran lavoro entrando in pitturato e facendo la giocata giusta. Ci mancherà.

Il coach sta studiando le soluzioni adeguate per sopperire all’assenza:

Tutti i nostri ragazzi sono pronti. Paul Zipser deve tenersi pronto su certi matchup. Pensavo al fatto che ci ha dato buoni minuti in preseason. Denzel [Valentine] dovrà farsi trovare pronto e darci qualche minuto. Infine anche Jerian Grant potrà avere la sua chance dopo essere rimasto inattivo per le prime tre partite. Molto dipenderà dagli accoppiamenti ma questi ragazzi dovranno farsi trovare pronti.

MCW e la nuova avventura ai Bulls: “Niente maglia n. 1”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy